Rilasciati Symfony 5 e Symfony 4.4

La settimana scorsa sono è stato pubblicato il primo rilascio stabile della nuova major version di Symfony. Come ormai d’abitudine, è stata anche rilasciata l’ultima minor version della major precedente (pur a distanza di un giorno, per sfruttare l’effetto del rilascio in diretta durante la conferenza SymfonyCon).

Leggi tutto “Rilasciati Symfony 5 e Symfony 4.4”

SymfonyDay apre la call for paper

La nuova edizione del SymfonyDay si terrà a Verona in ottobre. Ci vorrà ancora un po’ di tempo per delineare il programma, ma nel frattempo c’è l’opportunità di inviare una proposta (o anche più di una proposta) di talk.

La novità di quest’anno è che la conferenza sarà per la prima volta in inglese, quindi aperta a un pubblico internazionale.

Tutte le informazioni necessarie, sia per inviare una proposta sia per partecipare come spettatore, sono disponibili su https://2019.symfonyday.it/

Symfony lancia SymfonyCasts

Nei giorni scorsi è stata annunciata una importante novità per l’ecosistema di Symfony: il lancio di un canale di screencasts, ovvero di tutorial erogati in forma di video. Come anticipato dal titolo, questo canale prende il nome di SymfonyCasts, ispirandosi a RailsCasts (analogo servizio per Ruby).
C’è da dire che questa nuova forma di tutorial è a pagamento, anche se le trascrizioni dei video sono disponibili liberamente per tutti. Inoltre, parte dei ricavati dagli abbonamenti a SymfonyCasts saranno usati per finanziare il mantenimento della documentazione ufficiale, che ormai ha assunto dimensioni talmente grandi da richiedere uno sforzo extra.

Il 2017 di Symfony

L’anno che finisce è stato molto importante per il progetto.
L’importante rilascio della nuova versione maggiore, la 4.0, ma anche delle versioni 3.3 e 3.4. Inoltre il rilascio di oltre 80 versioni di mantenimento nei rami 2.7, 2.8 e 3.3, nonché nel vecchio 3.2 (che nel frattempo è giunto a fine vita).
Ci sono state molte conferenze in vari paesi. Oltre alla nostra conferenza nazionale, anche quelle di Ucraina e Spagna. Poi quelle ufficiali in Francia, Germania, Romania e Stati Uniti.
Per l’anno nuovo sono in programma i rilasci della 4.1 e della 4.2, che sicuramente porteranno ulteriori miglioramenti a quella che sembra essere la migliore versione di Symfony di sempre.
Buon anno nuovo e buon Symfony a tutti!

Rilasciati Symfony 3.4 e Symfony 4.0

Esattamente otto anni fa uscirono Symfony 1.3 e 1.4. È curioso vedere come già a quei tempi ci fossero quegli elementi che ormai caratterizzano Symfony da tempo, come un preciso calendario di rilasci e un’oculata strategia di deprecati e cambi di versione. È un po’ un peccato che l’articolo si limiti a riportare dei link, purtroppo ormai morti.
Ieri, ora come allora, c’è stato l’importante rilascio della versione maggiore 4.0 e della gemella 3.4 (LTS). Rilascio importante, perché foriero di tre importanti novità:

  • una struttura di cartelle rinnovata e più standard
  • un nuovo sistema di gestione delle dipendenze, molto più flessibile e facile da usare
  • l’autowiring del container, che consente di concentrarsi più sul codice e pensare meno alle configurazioni dei servizi
    • Ovviamente ci sono tante altre aggiunte e migliorie, per cui si rimanda al blog ufficiale (sperando che tra altri otto anni il link sia ancora lì)

    phpDay - Maggio 2019 a Verona