Dove sta andando Propel?

Ieri sera François Zaninotto, lead developer del progetto, ha anticipato in una sessione IRC sul canale #propel le prossime novità. Nel prossimo futuro, nella versione 1.6, sarà presente il supporto alle migrazioni. Per quanto riguarda invece il grosso salto alla versione 2.0, è ancora tutto da decidere, ma la direzione sembra essere quella di un layer di implementazione di Active Record sopra il DBAL di Doctrine 2.
La trascrizione completa è disponibile sul gruppo degli sviluppatori di Propel.

Pubblicato da Massimiliano Arione

web demiurge

Unisciti alla discussione

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

phpDay - Maggio 2019 a Verona